Vai al contenuto principale Vai alla navigazione principale Vai alla navigazione secondaria

Iscrizione al servizio sanitario provinciale per cittadini/e extracomunitari
Un servizio dell'azienda sanitaria dell' Alto Adige

Accedi alla modulistica scaricabile

Descrizione generale

I cittadini stranieri regolarmente soggiornanti che non rientrano tra coloro che sono obbligatoriamente iscritti al Servizio sanitario nazionale sono tenuti ad assicurarsi contro il rischio di malattia, infortunio e per la maternità mediante la stipula di apposita polizza assicurativa con un istituto assicurativo italiano o straniero, valida sul territorio nazionale ovvero mediante l'iscrizione facoltativa al Servizio sanitario nazionale valida anche per i familiari a carico.

Presupposti d'accesso

Hanno diritto all'iscrizione obbligatoria al Servizio sanitario provinciale:

  1. I/le cittadini/e stranieri/e regolarmente soggiornanti che abbiano in corso regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo o siano iscritti/e nelle liste di collocamento
  2. I/le cittadini/e regolarmente soggiornanti o che abbiano chiesto il rinnovo del titolo di soggiorno per: lavoro subordinato o autonomo, motivi familiari, asilo politico o umanitario, dopo richiesta di asilo, in attesa di adozione o affidamento, dopo acquisizione della cittadinanza.

Il diritto sussiste anche per i familiari a carico regolarmente soggiornanti.

Hanno diritto all'iscrizione volontaria al servizio sanitario provinciale:

  • stranieri che non hanno diritto all'iscrizione obbligatoria
  • persone che, dal paese di provenienza, non hanno diritto all'assistenza in Italia tramite la modulistica internazionale
  • persone in possesso di permesso di soggiorno per: residenza elettiva, studio, motivi religiosi, attività sportiva
  • persone che lavorano alla pari e partecipanti a programmi di volontariato

Scadenze

L'iscrizione al Servizo sanitario provinciale dei/delle cittadini/e stranieri residenti vale di regola fino alla scadenza del permesso di soggiorno.

Sarà invece a tempo determinato se il cittadino straniero non è residente o comunque il permesso di soggiorno ha validità limitata.

In caso di iscrizione volontaria agli assistiti verrà rilasciata una tessera con validità limitata nell'anno solare, previo versamento di un contributo commisurato al reddito prodotto nell'anno precedente in Italia ed all'estero.

Documenti richiesti

Per l'iscrizione ai sensi delle disposizioni di cui al T.U. 286/98 va presenta la seguente documentazione:

  • documento di riconoscimento
  • codice fiscale
  • eventuale tessera per l'assistenza sanitaria
  • permesso di soggiorno o ricevute postali che documentano la richiesta
  • eventuali documenti comprovanti, nei casi previsti, l'attività lavorativa
  • eventuale iscrizione nelle liste di collocamento
  • modulo di richiesta (vedi sotto)

Lo stato di familiare a carico che riguarda le persone per le quali (ai sensi del D.P.R. 30.5.55 n. 797) sussiste il diritto agli assegni familiari, può essere comprovato da autocertificazione.

In caso di iscrizione volontaria il reddito va autocertificato dall'interessato. Se cittadino extracomunitario, è tenuto ad allegare, per i redditi prodotti all'estero, copia della documentazione eventualmente rilasciata dalle autorità straniere.

Per l'iscrizione volontaria va presentata la seguente documentazione:

  • documento di riconoscimento
  • codice fiscale
  • permesso di soggiorno
  • autocertificazione riguardo al reddito
  • eventuale copia delle certificazioni rilasciate dalle autorità straniere
  • iscrizione all'università o istituto superiore legalmente riconosciuto, nonchè attestazioni comprovanti la borsa di studio o il percepimento del sussidio (per gli studenti)
  • domanda di iscrizione (vedi sotto)

Costi

Il contributo per l'iscrizione volontaria è di importo minimo di euro 387,34 ossia il 7,5% del reddito imponibile.

Per stranieri in possesso di permesso di soggiorno per motivi di studio e privi di redditi diversi da borse di studio o sussidi l'importo del contributo è di Euro 149,77 per anno solare.

Per stranieri in possesso di permesso di soggiorno collocati alla pari l'importo del contributo è di Euro 219,49 per anno solare a carico della famiglia ospitante.

In questi due casi l'importo contributivo non é valido per i familiari a carico. L'importo dovrà essere versato tramite bollettino di conto corrente postale intestato alla Provincia Autonoma.

Normativa

  • D.P.R. 30.5.55 n. 797 (assegni familiari)
  • Decreto legislativo n. 286/98  (Testo unico sull'immigrazione)

Altre informazioni

Per informazioni più dettagliate rivolgersi ai servizi amministrativi dei distretti sanitari.

Ente competente

Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano
Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano

Unità organizzativa competente

Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano

Indirizzo

via Cassa Risparmio, 4, 39100 Bolzano

Telefono

840002211

Fax

0471 907 114

PEC

admin@pec.sabes.it

Website

http://www.asdaa.it

Orario d'ufficio:

Orari di apertura del Distretto sanitario territorialmente competente »

(Ultimo aggiornamento: 17/07/2013)